architetture urbane

Home → Portfolio

ARCHITETTURE URBANE

From quarantine diary 
I started this new cycle of metaphysical sculptures during the first week of quarantine, forced isolation. The reference is to De Chirico's empty cities, to the architecture of Eur (Rome's district), to the aqueducts that run through the city and the Roman countryside, to the urban landscape of Rome in which I have been immersed since childhood and which builds part of my poetic imagination. But unlike empty cities, these small architectures are crossed by organic presences, contaminated by dense smoke.

ARCHITETTURE URBANE


Da diario di quarantena 
Ho iniziato questo nuovo ciclo di sculture metafisiche durante la prima settimana di quarantena, di isolamento forzato. Il richiamo è alle città vuote di De Chirico, alle architetture dell'Eur (quartiere di Roma), agli acquedotti che percorrono la città e le campagne romane, al paesaggio urbano di Roma nel quale sono immersa fin dall'infanzia e che costruisce parte del mio immaginario poetico. Ma a differenza delle città vuote queste piccole architetture sono attraversate da presenze organiche, contaminate da un fumo denso

BRIDGE serie Città vuote

limestone, rocks
cm 51x20x15h

EDICOLA VOTIVA

limestone, graphite cm 25x8x31h

ACQUEDOTTO.1 serie Città vuote

limestone, graphite cm 47x16x43h

ACQUEDOTTO.2 serie Città vuote

limestone, graphite cm 42x32x20h

BETWEEN THE CLOUDS serie Città Vuote

limestone, graphite cm 30x10x26h

ACQUEDOTTO.3

serie Città Vuote
cm 16x16x62h